WELFAR.CHE.IMPRESAWELFARE CHE IMPRESA: Concorso Nazionale a premi per startup sociali.

Fondazione Italiana Accenture, UBI Banca e Fondazione Bracco, con il contributo scientifico di Aiccon e Politecnico di Milano – Tiresia, promuovono il concorso per idee "Welfare, che impresa!" per premiare e supportare i migliori progetti di welfare di comunità che verranno incubati da PoliHub e Campus GOEL.

SETTORI AMMESSI: sono quattro gli ambiti in cui candidare le proprie idee progettuali: agricoltura sociale, turismo sociale, welfare culturale e servizi alla persona.
FINALITA' E REQUISITI: generare impatto sociale, creare occupazione in soggetti svantaggiati e/o vulnerabili, fare uso di tencologia e essere economicamente sostenibili.

BENEFICIARI: Welfare, che impresa! è aperto a Start up sociali, intese come organizzazioni non profit costituite da non oltre 36 mesi, con maggioranza dei componenti under 35. Nel caso di organizzazioni femminili, il limite di età è under 40.
PREMI:  Il concorso premierà: la migliore idea progettuale per la categoria Nord e Centro Italia; la migliore idea progettuale per la categoria Sud Italia, che si aggiudicheranno: 1) Premio in denaro > 20.000 mila euro, messo a disposizione rispettivamente da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Bracco; 2) Finanziamento > fino a 50.000 mila euro, a tasso 0%, e senza garanzie, della linea UBI Comunità per soggetti non profit, insieme a un conto non profit online gratuito; 3) Percorso di incubazione > con durata 4 mesi, a cura rispettivamente di PoliHub e Campus Goel.
DOMANDE: la partecipazione è aperta dalle ore 12:00 del 08/06/16 alle ore 12:00 del 02/09/16.Richiedi informazioni


Welfare, che impresa!

Logo Italia ContributiRichiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

 

CONCORSO A PREMI PER STARTUP SOCIALI

Fondazione Italiana Accenture, UBI Banca e Fondazione Bracco, con il contributo scientifico di Aiccon e Politecnico di Milano – Tiresia, promuovono il concorso per idee "Welfare, che impresa!" per premiare e supportare i migliori progetti di welfare di comunità che verranno incubati da PoliHub e Campus GOEL.

SCENARIO

I cambiamenti demografici, sociali e culturali che si sono verificati nel nostro Paese negli ultimi anni, hanno determinato la necessità di un ripensamento del sistema di welfare in grado di far fronte alla complessità crescente della domanda di servizi sociali e di offrire risposte capaci di contribuire allo sviluppo locale.

La rigenerazione del sistema di welfare passa attraverso la sperimentazione di nuovi servizi e il rinnovamento di quelli esistenti, attirando nuove fonti di finanziamento e basandosi principalmente su tre elementi:

  • La promozione di percorsi di innovazione del sistema di welfare
  • La costruzione di reti sociali
  • L’amplificazione dell’impatto prodotto per la comunità.

In questo scenario, il welfare di comunità diventa un modello da perseguire per far fronte, tra l’altro, alla crescente diffusione di vulnerabilità.

Obiettivo principale è quello di svolgere funzione “catalizzatrice”, ovvero di generare le condizioni per una società del benessere che sia caratterizzata non solo da benessere economico, ma anche da relazioni sociali e qualità dei servizi offerti.

OBIETTIVO

Il Concorso per idee progettuali (“Progetti”, “Idee progettuali”) “Welfare, che impresa!” (“Concorso”) si pone quindi l’obiettivo di premiare e supportare i migliori progetti di welfare di comunità promossi da Startup Sociali e in grado di produrre benefici in termini di sviluppo locale, nei seguenti settori: agricoltura sociale, turismo sociale, welfare culturale, servizi alla persona.

Il Concorso ha l’obiettivo di premiare e supportare le migliori idee progettuali di welfare di comunità promosse da Startup sociali  in grado di produrre benefici in termini di sviluppo locale, nei seguenti settori: agricoltura sociale, turismo sociale, welfare culturale, servizi alla persona.
In particolare, il Concorso si pone le seguenti finalità:

  • sostenere e promuovere progetti innovativi di welfare di comunità
  • attivare un’iniziativa di rete e multistakeholder, capace di produrre benefici concreti per la comunità
  • alimentare una progettualità orientata alla generazione di impatto sociale e alla sua misurazione
  • favorire e sostenere la crescita del settore non profit.

SETTORI AMMESSI

Quattro gli ambiti in cui candidare le proprie idee progettuali:

  • AGRICOLTURA SOCIALE
  • TURISMO SOCIALE
  • WELFARE CULTURALE
  • SERVIZI ALLA PERSONA

Caratteristiche delle idee progettuali

Le idee progettuali presentate, per meglio rispondere agli obiettivi del Concorso, dovranno:
  • generare occupazione, in particolare per soggetti svantaggiati e/o vulnerabili1
  • essere promossi sul territorio attraverso la creazione di reti
  • essere scalabili, replicabili e economicamente sostenibili
  • generare impatto sociale
  • avere una connotazione tecnologica
  • essere progetti in fase di realizzazione o la cui fase realizzativa non è ancora iniziata. Non saranno ammessi progetti già realizzati.

IDEE PROGETTUALI

AMBITI DELLE IDEE PROGETTUALI
Le idee progettuali presentate, per meglio rispondere agli obiettivi del Concorso, dovranno essere sviluppate in uno o più dei seguenti ambiti:

A) AGRICOLTURA SOCIALE

Attività agricole socialmente utili, ovvero iniziative che coniugano l’utilizzo delle risorse agricole con finalità sociali, con l’obiettivo di:

  • Generare benefici di inclusione, favorire percorsi terapeutici, riabilitativi e di cura
  • Favorire la coesione sociale

B) TURISMO SOCIALE
Con il termine “turismo sociale” si intende:

  • Forme di turismo organizzato da soggetti che non perseguono scopi di lucro, ma vogliono garantire al maggior numero di persone l'accessibilità economica alla pratica turistica, o comunque raggiungere obiettivi fortemente caratterizzati da contenuti educativi, esperienziali, solidali, sociali e culturali
  • Forme di turismo che valorizzano i territori facendo leva sull’asset del patrimonio artistico, culturale e ambientale diffuso

C) WELFARE CULTURALE
Il concetto di “welfare culturale” fa riferimento al benessere che deriva dal consumo di cultura.

  • Parlando di progetti con finalità culturali, oggi, l’orizzonte si amplia e va al di là della mera fruizione di arte e cultura fine a sé stessa.
  • Le finalità culturali sono sempre più intrecciate con quelle di natura sociale, ossia l’arte e la cultura – in tutte le loro possibili declinazioni – diventano mezzo per generare le condizioni per una società del benessere che sia caratterizzata non solo da benessere economico, ma anche da relazioni sociali e qualità dei servizi offerti.

D) SERVIZI ALLA PERSONA

  • I “servizi alla persona” sono tutti quei servizi di cura ed assistenza legati al benessere della persona, ossia l’insieme di attività per rispondere e assolvere ai bisogni e alle difficoltà che gli individui possono incontrare nel corso della loro vita per quel che concerne l’autonomia, la capacità di accesso alle opportunità offerte dal territorio e, in genere, le relazioni sociali.

BENEFICIARI

Possono partecipare al Concorso le Startup Sociali, intese come organizzazioni non profit con esclusiva finalità sociale o benefica , costituite da non più di 36 mesi e non successivamente al 2 maggio 2016.

  • La maggioranza dei componenti (ad esempio soci, associati, partecipanti e/o membri degli organismi direttivi e amministrativi) delle Organizzazioni dovranno avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

In caso di Organizzazioni costituite in misura non inferiore al 60 per cento da donne, la maggioranza dei componenti potrà avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, possono partecipare le Startup Sociali aventi la seguente forma giuridica:

  • fondazioni, associazioni, comitati (artt. 14-42 c.c.)
  • organizzazioni di volontariato (Legge 266/1991)
  • cooperative sociali (Legge 381/1991)
  • imprese sociali (D. Lgs. 155/2006)
  • le organizzazioni non governative (Legge 49/1987)
  • le associazioni e le società sportive dilettantistiche (Legge 289/2002)
  • le associazioni di promozione sociale (Legge 383/2000)
  • altre organizzazioni che non abbiano finalità lucrative disciplinate da leggi speciali
  • le startup innovative a vocazione sociale (Legge 221/2012)

Le Startup Sociali e i suoi esponenti/amministratori come sopra specificati dovranno risultare formalmente finanziabili, ovvero privi di segnalazioni pregiudiziali e in regola con i requisiti di accesso al finanziamento messo a disposizione da UBI Banca tramite la propria rete di istituti bancari.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Le Giurie (composte da esponenti dei Promotori e dei Partner) valuteranno le idee progettuali ammesse al Concorso, a proprio insindacabile giudizio, sulla base dei seguenti criteri:

  • Impatto complessivo, in termini di effettiva risposta ad un bisogno sociale, destinatari e benefici generati, generazione di occupazione, fattibilità e sostenibilità economica, affidabilità e competenze dell’organizzazione e del team
  • Impatto sociale, in termini di legame con il territorio e capacità di fare rete, capacità di coinvolgimento dei beneficiari in processi di co-produzione, potenziale risparmio per la spesa pubblica
  • Impatto tecnologico, in termini di innovazione tecnologica e utilizzo di strumenti tecnologici
  • Scalabilità e replicabilità

DOMANDE

  • La partecipazione è aperta dalle ore 12:00 del 08/06/16 alle ore 12:00 del 02/09/16.

COME CANDIDARSI

Candidare la propria idea progettuale è semplice:

  • accedere al form di partecipazione cliccando sulla barra “Partecipa al concorso”, in fondo a questa pagina
  • effettuare la registrazione alla piattaforma ideaTRE60 o il login, se già registrati
  • iniziare la compilazione del form di partecipazione, inserendo il “Titolo” della propria proposta
  • completare il corso e-learning propedeutico e obbligatorio per la  partecipazione al concorso
  • concludere la compilazione di tutti i campi richiesti
  • inviare il proprio progetto cliccando su “Invia idea”.
  • I progetti in concorso saranno valutati da due Giurie che selezioneranno prima i 12 finalisti, a seguire, i 6 superfinalisti e infine i 2 vincitori.

WELFAR 4

 

I PREMI


VERRANNO PREMIATE LE 2 ORGANIZZAZIONI CHE AVRANNO PRESENTATO:


1) LA MIGLIORE IDEA PROGETTUALE PER LA CATEGORIA “NORD E CENTRO ITALIA”, CON

  • € 20.000, al netto delle eventuali imposte previste dalla legge, messi a disposizione dalla Fondazione Italiana Accenture
  • 4 mesi di incubazione presso Polihub, da concludersi entro fine maggio 2017
  • Finanziamento a tasso 0% della linea UBI Comunità fino a € 50.000, durata massima di 60 mesi con preammortamento facoltativo fino a 36 mesi, e conto corrente Non Profit Online con canone gratuito per 36 mesi, messi a disposizione dalle Banche del Gruppo UBI Banca.
    Il finanziamento e il conto sono erogabili nell’arco dei 12 mesi successivi alla data di proclamazione dei vincitori del presente Concorso su richiesta facoltativa delle Organizzazioni vincitrici
  • Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano:
    supporto nello sviluppo di un modello di misurazione e monitoraggio dell’impatto sociale come complemento ai servizi di incubazione

2) LA MIGLIORE IDEA PROGETTUALE PER LA CATEGORIA “SUD ITALIA”, CON:

  • € 20.000, al netto delle eventuali imposte previste dalla legge, messi a disposizione dalla Fondazione Bracco
  • 4 mesi di incubazione presso Campus GOEL, da concludersi entro fine maggio 2017
  • Finanziamento a tasso 0% della linea UBI Comunità fino a € 50.000, durata massima di 60 mesi con preammortamento facoltativo fino a 36 mesi, e conto corrente Non Profit Online con canone gratuito per 36 mesi, messi a disposizione dalle Banche del Gruppo UBI Banca.
    Il finanziamento e il conto sono erogabili nell’arco dei 12 mesi successivi alla data di proclamazione dei vincitori del presente Concorso su richiesta facoltativa delle Organizzazioni vincitrici
  • Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano:
    supporto nello sviluppo di un modello di misurazione e monitoraggio dell’impatto sociale come complemento ai servizi di incubazione.

SCADENZA

IL CONCORSO TERMINA IL 02/09/2016  alle ore 12:00

I PROMOTORI

IL CONCORSO È PROMOSSO DA:

  • Fondazione Italiana Accenture è una realtà senza fini di lucro impegnata ad agire come piattaforma concettuale e digitale nell’ambito della social innovation.
    Il suo obiettivo è di facilitare sinergie e crowdsourcing di soggetti, risorse, modelli, processi e competenze per sostenere le migliori idee allo scopo di generare coesione sociale e sviluppo economico sostenibile.
    A tale fine gestisce la piattaforma digitale per concorsi per idee “ideaTRE60”.
  • Fondazione Bracco nasce dal patrimonio di valori maturati in quasi 90 anni di storia della Famiglia e del Gruppo Bracco, in primo luogo dalla responsabilità sociale d’impresa, con l’intento di creare e diffondere espressioni della cultura, dell’arte e della scienza quali mezzi per migliorare la qualità della vita e la coesione sociale.
  • UBI Banca è il terzo Gruppo bancario commerciale italiano per capitalizzazione di Borsa con una struttura basata sul modello federale con otto banche rete operative sul territorio con forte vocazione di prossimità alle famiglie, alle PMI ed alle diverse realtà locali.
    UBI Comunità è la divisione commerciale dedicata al mondo non profit costituita a fine 2011.

I PARTNER

IL CONCORSO È REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO SCIENTIFICO DI:

  • AICCON – Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit, il Centro Studi promosso dall’Università di Bologna, dall’Alleanza delle Cooperative Italiane e da numerose realtà, pubbliche e private, operanti nell’ambito dell’Economia Sociale, con sede presso la Scuola di Economia, Management e Statistica di Forlì.
  • Politecnico di Milano – TIRESIA, centro di ricerca internazionale, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, il cui obiettivo è offrire un contributo di eccellenza alla ricerca nell’ambito del management dell’innovazione sociale, dell’imprenditorialità sociale, della misurazione dell’impatto sociale e della finanza ad impatto sociale.

LE IDEE VINCITRICI VERRANNO INCUBATE DA:

  • PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano, con il contributo del Comune di Milano, che ha l’obiettivo di supportare le startup altamente innovative con modelli di business scalabili e di spingere i processi di cross-fertilizzazione tra le diverse startup.

  • Campus GOEL è l'incubatore di idee etiche e innovative in Calabria, realizzato dal Gruppo Cooperativo GOEL (www.goel.coop) grazie al sostegno di Fondazione Vodafone Italia.
    Il Gruppo GOEL supporta idee che sono ritenute fortemente etiche, decisamente innovative, sostenibili a livello economico, sociale e ambientale,e proposte da persone o gruppi determinati e disponibili a realizzarle.

PARTECIPA AL CONCORSO

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI



SEI UN PROFESSIONISTA ISCRITTO AD UN ALBO PROFESSIONALE?

professionisti.collaborazioni

CLICCA QUI PER COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

 


© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo.


VUOI UN APPUNTAMENTO PER UNA CONSULENZA PROFESSIONALE?

chiedi appuntamento 2 Giallo

SEI UN PROFESSIONISTA ESPERTO? COLLABORA CON NOI

COLLABORA CON NOI

COLLABORA

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUI CONTRIBUTI E LE AGEVOLAZIONI? ABBONATI.

ABBONAMENTO XABBONATI

LEGGE MEZZOGIORNO

DECRETO MEZZOGIORNO

SEI UN PROFESSIONISTA? COLLABORA CON NOI.

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

BANDI EUROPEI, SME Instrument

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

NO PROFIT ONLUS ECONOMIA SOCIALE

MISE ECONOMIA SOCIALE

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD

AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

NUOVA SABATINI AGEVOLAZIONI PER ACQUISTO BENI STRUMENTALI

NUOVA SABATINI 2017 2018

SMART START ITALIA - START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

START AND GO

BASILICATA START AND GO 2

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.premi.italia

CERCA

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

INVITALIA.SELFIEMPLOYEMENT

NUOVA SABATINI TER

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

START UP NUOVE IMPRESE

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI